CRM nuovo

PARROCCHIA CRISTO RE - MILANO
menu Parrocchia Cristo Re
Vai ai contenuti
Vi lascio il tesoro più meraviglioso: il Cuore di Gesù… ( Padre Leone Dehon )
Milano Via Galeno 32 20126
Tel.   02 2574113
Trasporti: M1-Villa San Giovanni / Bus 51-81-87
email: milano.parrocchia@dehoniani.it
cod. fisc. 08629320154 - (IBAN: IT65R0503401637000000001558)
ORARI SANTA MESSA

S. MESSE

CHIESA DI MILANO
INVERNALE
Lunedì-Venerdì: 8.30 - 18.30
Prefestiva 18:30
Domenica 8.30 - 10 - 11.30 - 18.30
ESTIVO (1 Luglio - 24 Settembre)
Lunedì-Sabato: 8.30 - 18.30
Prefestiva 18:30
Domenica 8.30 - 11 - 18.30
S. MESSE
FOGLIO PARROCCHIALE
19 Mag 2024   Archivio
Canti per la S.Messa
Prefestiva  - 18:30
Domenica - 11:30
     
Confessioni   Lettori
Orario     Calendario
RINNOVO DEL CONSIGLIO PASTORALE - sabato 25 e domenica 26 Maggio
ECCO.... I CANDIDATI
Santa Messa 26 Maggio 2024

Vangelo
Gv 15, 24-27
..Il Signore Gesù disse ai suoi discepoli: «Se non avessi compiuto in mezzo a loro opere che nessun altro ha mai compiuto, non avrebbero alcun peccato; ora invece hanno visto e hanno odiato me e il Padre mio. Ma questo, perché si compisse la parola che sta scritta nella loro Legge: “Mi hanno odiato senza ragione”. Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio»»............

Commento - Testo
...................

Prima Lettura Es 33, 18-23; 34, 5-7a   Commento

Epistola:  Rm 8, 1-9b      Commento
    
Documenti del Papa
Le Catechesi

I VIAGGI
GMG 2023
Io seguo la Chiesa

Angelus
19 Maggio
Nel Vangelo della liturgia Gesù parla dello Spirito Santo e dice che Egli ci insegna “tutto ciò che ha udito” (cfr Gv 16,13). Ma cosa significa questa espressione? Che cosa ha udito lo Spirito Santo? Di cosa ci parla? Ci parla con parole che esprimono sentimenti meravigliosi, come l’affetto, la gratitudine, l’affidamento, la misericordia. Parole che ci fanno conoscere un rapporto bello, luminoso, concreto e duraturo come è l’Amore eterno di Dio: le parole che il Padre e il Figlio si dicono. Sono proprio le parole trasformanti dell’amore. Per questo è importante che ci nutriamo ogni giorno delle Parole di Dio, delle Parole di Gesù, ispirate dallo Spirito. Testo

Giubileo 2025
(Bolla di Indizione)
Spes non confundit: .... È infatti lo Spirito Santo, con la sua perenne presenza nel cammino della Chiesa, a irradiare nei credenti la luce della speranza: Egli la tiene accesa come una fiaccola che mai si spegne, per dare sostegno e vigore alla nostra vita. La speranza cristiana, in effetti, non illude e non delude, perché è fondata sulla certezza che niente e nessuno potrà mai separarci dall’amore divino: «Chi ci separerà dall’amore di Cristo? Forse la tribolazione, l’angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, il pericolo, la spada? [...] Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori grazie a colui che ci ha amati..... TESTO  Calendario  Spes non confundit  Intervista Mons. Fisichella  Norme per le Indulgenze

Viaggio a Verona
18 Maggio 2024
Una volta, l’apostolo Paolo è andato in una comunità cristiana e ha chiesto: “Avete ricevuto lo Spirito Santo?”. E loro cosa hanno risposto? “Cos’è lo Spirito Santo?” (cfr At 19,1-2). Non sapevano cosa era lo Spirito Santo. Fratelli e sorelle, lo Spirito Santo è il protagonista della nostra vita! È quello che ci porta avanti, che ci aiuta ad andare avanti, che ci fa sviluppare la vita cristiana. Lo Spirito Santo è dentro di noi. State attenti: tutti abbiamo ricevuto, con il Battesimo, lo Spirito Santo, e anche con la Cresima, di più! Ma io ascolto lo Spirito Santo che è dentro di me? Ascolto lo Spirito che muove il cuore e mi dice: “Questo non farlo, questo sì”? O per me non esiste lo Spirito Santo? Testo  Il Viaggio

Maggio il mese di Maria
La vergine del silenzio: Il 13 maggio 2020 la piccola chiesa del rinato convento cappuccino di Avezzano, nel centro geografico dell’Italia, diventava ufficialmente il primo santuario al mondo dedicato alla Vergine del Silenzio. Il silenzio, quindi, come chiave di senso della nostra umanità e del nostro tempo. Solo nel silenzio riusciamo a non nasconderci le domande che contano, a far emergere quel senso di precarietà che ci rende tipicamente umani. Solo nel silenzio possiamo ascoltare il nostro cuore e il cuore di chi ci sta accanto. TESTO

Catechesi - Vizi e Virtù
(La carità) TESTO
... «Pensare alla carità allarga subito il cuore, allarga la mente, corre alle parole ispirate di San Paolo nella Prima Lettera ai Corinzi. Concludendo quell’inno stupendo, San Paolo cita la triade delle virtù teologali ed esclama: «Ora dunque rimangono queste tre cose: la fede, la speranza e la carità. Ma la più grande di tutte è la carità» (1 Cor 13,13). Paolo indirizza queste parole a una comunità tutt’altro che perfetta nell’amore fraterno: i cristiani di Corinto erano piuttosto litigiosi, c’erano divisioni interne, c’è chi pretende di avere sempre ragione e non ascolta gli altri, ritenendoli inferiori. A questi tali Paolo ricorda che la scienza gonfia, mentre la carità edifica (cfr 1 Cor 8,1).”. le catechesi
Stati generali della Natalità
... Non mancano i cagnolini, i gatti…, questi non mancano. Mancano i figli. Il problema del nostro mondo non sono i bambini che nascono: sono l’egoismo, il consumismo e l’individualismo, che rendono le persone sazie, sole e infelici. Nonostante tante parole e tanto impegno, non si arriva a invertire la rotta. Come mai? Perché non si riesce a frenare questa emorragia di vita? La questione è complessa, ma questo non può e non deve diventare un alibi per non affrontarla. Serve lungimiranza, che è la seconda parola-chiave. A livello istituzionale, urgono politiche efficaci, scelte coraggiose, concrete e di lungo termine, per seminare oggi affinché i figli possano raccogliere domani.
Lasciarsi amare da Dio
(il segreto perduto della grazia)
«...il Regno di Dio non è l’Onnipotente che viene a prendere il controllo del mondo, ma è il suo amore incondizionato che si rivela in una povera mangiatoia e si offre sulla croce rigenerando la vita, la felicità eterna. Il Regno di Dio è amore, ed è amore donato, offerto a tutti, gratis, per sempre. Amore capace di renderci figli: divini come lui è divino. Questa è la buona novella..... Testo



Lettere Pastorali
Discorsi alla città
Avvento Filmati Quaresima Filmati  
I Viaggi dell'Arcivescovo
Cardinal Martini in 8 Parole
San Dionigi
Dionigi fu il decimo vescovo di Milano; la sua elezione si può forse collocare nell’anno 351. Nel 355, si tenne in città un concilio, voluto dall’imperatore filoariano Costanzo, per condannare il vescovo Atanasio di Alessandria, simbolo dell’ortodossia nicena. Quasi tutti i vescovi conciliari furono costretti dall’imperatore a firmare la condanna e sembra che anche Dionigi, non avendo percepito la gravità della situazione, abbia sottoscritto. Illuminato poi da Eusebio di Vercelli, acuto sostenitore della causa nicena, ritirò la sua firma.. Testo
Festa dei Fiori
La tradizionale Festa, occasione per presentare al clero diocesano i candidati al presbiterato, ha visto quest'anno la predicazione del Patriarca di Gerusalemme, il cardinale Pierbattista Pizzaballa, collegato dalla sua sede episcopale per parlare della condizione attuale in Terra santa. Il Porporato ha rivolto un pensiero particolare alle comunità cristiana «che vive, anch’essa un momento difficilissimo» Testo  Cardinal Pizzaballa

Votiamo Europa
Appello dell'Arcivescovo
I valori cristiani dell’Unione: Votare per l’Europa è un dovere, sapendo per chi. In questo momento drammatico, ha continuato monsignor Delpini, «dobbiamo affrontare situazioni che mettono in evidenza alcuni interrogativi. C’è un anima europea, un pensiero ancora europeo?». Domande legittime, specie se si considera che «il pensiero oggi diffuso nel nostro continente è altamente individualista, esattamente il contrario di quello che spinse a edificare l’Europa. È un pensiero liberale che ha l’individuo quale unico centro della valutazione del bene e del male, per cui anche la legislazione europea va nella direzione di dire che, se il centro del mondo è l’individuo, bisogna rendere possibile che si eserciti la tirannia dell’io». Testo

Don Giussani
(apertura fase testimoniale)
«Come è affascinante un carisma della Chiesa: le cose che si sono sempre sentite, diventano rivelazione, le pratiche normali diventano entusiasmo, si aprono a una nuova vita. E come è nuovo un carisma, la cui verità si inserisce nella storia della Chiesa con un ardore che può magari causare sconcerto. Testo   Omelia

Attraversava la città
(Risposta al Sinodo dei Giovani)
Cardinal Martini 23 marzo 2022.
...Avete sperimentato quel metodo dell'ascoltare, discernere e decidere, che voi stessi indicate come riferimento positivo per qualificare i cammini formativi proposti ai giovani. Avete anche gustato l'impegno e la bellezza di camminare insieme, giovani delle parrocchie, delle associazioni, dei movimenti, dei diversi gruppi di impegno, lavorando con il Vescovo per il bene della nostra Chiesa diocesana...Testo

Rinnovo del consiglio pastorale
(alla Comunità di Cristo Re)
...«la missione del consiglio pastorale non si riduce a degli aspetti operazionali, strategici o logistici. Riguardo alle iniziative e azioni pastorali che promuove, mediante la corresponsabilità dei fedeli che attiva, il consiglio pastorale ha una funzione ecclesiogenetica: fa emergere la Chiesa nella sua dinamica partecipativa»..  Testo


Ricordando Padre Dehon
14 marzo 1843

Nostro Signore si impossessò ben presto del mio interno e vi creò quelle disposizioni, che dovevano essere le note dominanti della mia vita, malgrado mille infedeltà: la devozione al S. Cuore, l’umiltà, l’abbandono alla sua volontà, l’unione con lui, la vita d’amore ....

SCUOLA DELL'INFANZIA
Per iscrizioni
telefonare: 02.2552440

Lectio divina
Mercoledì 22 Maggio
Ore 9:00

Venerdì 24 Maggio
Ore 19:00 (con Vespero)

Maggio Mese Mariano
S. Rosario nei caseggiati
20 Maggio: Viale Monza 325
21 Maggio: Via Galeno/Doberdò 22
22 Maggio: Via Porto Corsini 10
23 Maggio:  - in Chiesa
24 Maggio: - Via Doberdò 32

Sabato 25 Maggio
Domenica 26 Maggio
Elezione Consiglio Pastorale


ALIMENTIAMO LA NOSTRA FEDE
PREGHIAMO INSIEME
TUTTI I GIORNI FERIALI:
8:10 Lodi - 17:55 Rosario (17:50 festivo)
18:30 S.Messa
19:00 Vespri / Adorazione Eucaristica
PREGHIERA COMUNITARIA:
Ogni primo lunedì del mese ORE 21:00
La Parola per noi e per i nostri figli

Lectio Divina: Mercoledì ore 9 - Venerdì ore 19 con Vespro

Preghiera con bambini e genitori:
Ogni Giovedì ore 16:45 (in chiesa)
                                                       
  
Diocesi di Milano
Decanato di Turro
Torna ai contenuti