CRM nuovo

PARROCCHIA CRISTO RE - MILANO
menu Parrocchia Cristo Re
Vai ai contenuti
Vi lascio il tesoro più meraviglioso: il Cuore di Gesù… ( Padre Leone Dehon )
Milano Via Galeno 32 20126
Tel.   02 2574113
Trasporti: M1-Villa San Giovanni / Bus 51-81-87
email: milano.parrocchia@dehoniani.it
cod. fisc. 08629320154 - (IBAN: IT65R0503401637000000001558)
ORARI SANTA MESSA

S. MESSE

CHIESA DI MILANO
INVERNALE
Lunedì-Sabato: 8.30 - 18.30
Prefestiva 18:30
Domenica 8.30 - 10 - 11.30 - 18.30
ESTIVO (1 Luglio - 24 Settembre)
Lunedì-Sabato: 8.30 - 18.30
Prefestiva: 18:30
Domenica 8.30 - 11 - 18.30
S. MESSE
FOGLIO PARROCCHIALE
16 Giugno   Archivio
Canti per la S.Messa
Domenica - 11:30
     
Confessioni   Lettori
Orario     Calendario
RINNOVO DEL CONSIGLIO PASTORALE
Risultato delle votazioni ... qui
Santa Messa 23 Giugno 2024

Vangelo
Gv 12, 35-50
..Il Signore Gesù disse alla folla: «Ancora per poco tempo la luce è tra voi. Camminate mentre avete la luce, perché le tenebre non vi sorprendano; chi cammina nelle tenebre non sa dove va. Mentre avete la luce, credete nella luce, per diventare figli della luce». Gesù disse queste cose, poi se ne andò e si nascose loro. Sebbene avesse compiuto segni così grandi davanti a loro, non credevano in lui, perché si compisse la parola detta dal profeta Isaia: «Signore, chi ha creduto alla nostra parola?”.............

Commento - Testo
Il primo gesto creatore è stato quello che ha dissipato le tenebre, l'oscurità, il caos primordiale e ha portato la luce, principio dell'intera creazione. E l'ultima pagina della Scrittura sacra è di nuovo nel segno della luce: "La città non ha bisogno della luce del sole né della luce della luna perchè la gloria di Dio la illumina e la sua lampada è l'Agnello" (Ap21,23). Possiamo allora dire che l'intera storia dell'umanità sta tra la luce del primo mattino del mondo e la luce dell'ultimo giorno, quando la luce che è Dio stesso illuminerà l'intera umanità. Possiamo dire che la storia umana è storia di luce................

Prima Lettura Gen 17, 1b-16   Commento

Epistola:  Rm 4, 3-12      Commento
    
Documenti del Papa
Le Catechesi

I VIAGGI
GMG 2023
Io seguo la Chiesa

Angelus
16 Giugno
Oggi il Vangelo della liturgia ci parla del Regno di Dio attraverso l’immagine del seme (cfr Mc 4,26-34). Varie volte Gesù usa questa similitudine (cfr Mt 13,1-23; Mc 4,1-20; Lc 8,4-15), e oggi lo fa invitandoci a riflettere in particolare su un atteggiamento importante collegato con l’immagine del seme, e l’atteggiamento è l’attesa fiduciosa.. Testo
Il Papa al G7
(discorso riguardo all'AI)
....è proprio dall’utilizzo di questo potenziale creativo che Dio ci ha donato che viene alla luce l’intelligenza artificiale. Quest’ultima è uno strumento estremamente potente, impiegato in tantissime aree dell’agire umano: dalla medicina al mondo del lavoro, dalla cultura all’ambito della comunicazione, dall’educazione alla politica. Ed è ora lecito ipotizzare che il suo uso influenzerà sempre di più il nostro modo di vivere, le nostre relazioni sociali e nel futuro persino la maniera in cui concepiamo la nostra identità di esseri umani Testo  Video

Giubileo 2025
(Bolla di Indizione)
Spes non confundit: .... Riscoprire la pazienza fa tanto bene a sé e agli altri. San Paolo fa spesso ricorso alla pazienza per sottolineare l’importanza della perseveranza e della fiducia in ciò che ci è stato promesso da Dio, ma anzitutto testimonia che Dio è paziente con noi, Lui che è «il Dio della perseveranza e della consolazione» ( Rm 15,5). La pazienza, frutto anch’essa dello Spirito Santo, tiene viva la speranza e la consolida come virtù e stile di vita. Pertanto, impariamo a chiedere spesso la grazia della pazienza, che è figlia della speranza e nello stesso tempo la sostiene..... TESTO  Calendario  Intervista Mons. Fisichella  Norme per le Indulgenze  INNO-Spartito

Giubileo 2025
A Milano: Celebrazione di apertura del Giubileo domenica 29 dicembre 2024, ore 11, in Duomo: S.Messa presieduta dall’ Arcivescovo. Ingresso in processione dalla parrocchia dei migranti di Santo Stefano. Dal 14 al 16 marzo 2025, monsignor Mario Delpini guiderà il pellegrinaggio diocesano a Roma. Tre i momenti presieduti dall’Arcivescovo: pomeriggio 14 marzo-Liturgia penitenziale; mattina 15 marzo - celebrazione eucaristica e passaggio della Porta santa in una delle Basiliche pontificie; mattina 16 marzo celebrazione eucaristica e trasferimento in piazza San Pietro per la preghiera dell’Angelus con il Santo Padre.  Testo

Catechesi - Lo spirito e la Sposa
(Pregare con i Salmi) TESTO
« In preparazione al prossimo Giubileo, ho invitato a dedicare l’anno 2024 «a una grande “sinfonia” di preghiera» [1]. Con la catechesi di oggi vorrei ricordare che la Chiesa possiede già una sinfonia di preghiera il cui compositore è lo Spirito Santo, ed è il Libro del Salmi. Come in ogni sinfonia vi sono in esso vari “movimenti”, cioè vari generi di preghiera: lode, ringraziamento, supplica, lamento, narrazione, riflessione sapienziale, e altri, sia nella forma personale sia in quella corale di tutto il popolo. Sono i canti che lo Spirito stesso ha messo sulle labbra della Sposa, la Chiesa. Tutti i Libri della Bibbia, ricordavo la volta scorsa, sono ispirati dallo Spirito Santo, ma il Libro dei Salmi lo è anche nel senso che è pieno di afflato poetico. le catechesi
Fiducia
(Prendimi per mano )
..Uno dei sentimenti chiave per vivere una vita felice è la fiducia. Certo, questo comporta che la delusione sia costantemente dietro l’angolo, assumendo il volto di chi tradisce le nostre aspettative. Ma capita anche di fidarsi delle persone giuste, che ci circondano di sincero affetto. E allora la nostra esistenza ha una marcia in più, perché sappiamo che nei momenti del bisogno ci sarà un’amica, un amico pronti ad ascoltarci e a prenderci per mano, così che possiamo uscire dal buio e ritrovare la strada di casa.. Testo..



Lettere Pastorali
Discorsi alla città
Avvento Filmati Quaresima Filmati  
I Viaggi dell'Arcivescovo
Cardinal Martini in 8 Parole
Santi Gervaso e Protasio
Di Protaso e Gervaso, antichi martiri della Chiesa di Milano, Ambrogio (lo racconta nella sua Lettera 77a alla sorella Marcellina) trovò le spoglie mortali presso la piccola chiesa cimiteriale dedicata ai santi Nabore e Felice (zona cimiteriale di Porta Vercellina). Venerdì 19 giugno dell’anno 386, consacrando il tempio che ora porta il suo nome, il santo vescovo depose le preziose reliquie sotto l’altare, in un loculo che aveva fatto predisporre per la propria sepoltura...... Testo
Quei cattivi ragazzi
(ragazzi del Beccaria)
È il racconto in sei episodi (podcast) dei ragazzi che vivono nell’associazione Kayros fondata da don Claudio Burgio, cappellano del Beccaria, che ogni giorno si occupa di adolescenti con trascorsi con la giustizia. Testo  Intro - Ep1  Ep2  Ep3  Ep4  Ep5  Ep6 Don Burgio

Dio nelle lacrime dei bimbi
Dio parla. Quante volte lo abbiamo detto, quante volte ci abbiamo creduto davvero? Dio continua a parlare. Lo fa, però, seguendo uno stile collaudato nei secoli con tanti suoi amici, a bassa voce, con discrezione, non volendo interferire nelle nostre scelte. Aveva argione Blaise Pascal: «Dio ha messo nel mondo abbastanza luce per chi vuole credere, ma anche lasciato abbastanza ombre per chi non vuole credere». Testo

La casa delle Clarisse
(nel quartiere di Gorla)
È una piccola oasi per lo spirito la casa delle clarisse nel quartiere di Gorla. Oggi le monache ricordano gli 80 anni di presenza nella metropoli, dove giunsero sotto le bombe della Seconda Guerra: "«In questa città ci sentiamo un segno di pace, di fraternità, di speranza. Era così all’inizio, con le cinque fondatrici della nostra comunità arrivate a Milano dal Protomonastero di Assisi nel 1944 attraversando il fronte, fra molti pericoli, mentre infuriava la Seconda guerra mondiale..." Testo

Ci sarà più gioia in cielo
(Ministero della Penitenza sacramentale)
«..altre volte invece, anche il fedele che si confessa non sembra rendersi conto del vero significato morale di alcune sue azioni. Il penitente va certamente considerato dal confessore come il soggetto debole nella relazione e va dunque tutelato. Ciò non significa che egli non debba essere aiutato con domande opportune e discrete, tese non solo a realizzare la valida celebrazione del sacramento, ma pure una vera educazione morale. . Testo


Ricordando Padre Dehon
14 marzo 1843

Nostro Signore si impossessò ben presto del mio interno e vi creò quelle disposizioni, che dovevano essere le note dominanti della mia vita, malgrado mille infedeltà: la devozione al S. Cuore, l’umiltà, l’abbandono alla sua volontà, l’unione con lui, la vita d’amore ....

SCUOLA DELL'INFANZIA
Per iscrizioni
telefonare: 02.2552440

Lectio divina
sospesa
da Giugno a Settembre


Sabato 22 Giugno
Ore 11: Celebrazione S. Battesimo

Domenica 23 Giugno
V Domenica di Pentecoste
Ore 11,30: S. Messa con S. Battesimo



ALIMENTIAMO LA NOSTRA FEDE
PREGHIAMO INSIEME
TUTTI I GIORNI FERIALI:
07:45 Adorazione Eucaristica
8:10 Lodi - 08:30 S.Messa
17:55 Rosario (17:50 festivo) 18:30 S.Messa  - 19:00 Vespri
PREGHIERA COMUNITARIA: (nei tempi forti)
La Parola per noi e per i nostri figli

Lectio Divina: Mercoledì ore 9 - Venerdì ore 19 con Vespro

Preghiera con bambini e genitori:
Ogni Giovedì ore 16:45 (in chiesa)
                                                       
  
Diocesi di Milano
Decanato di Turro
Torna ai contenuti